Notizie - Autunnale

IV prova – Scoglio d’Ercole

22 novembre 2012 - ore 16,27
Scoglio d’Ercole
Domenica prossima 25 Novembre, è in programma la quarta ed ultima prova di questo quinto Campionato Autunnale di Vele di Levante. Questa prova si svolgerà nelle acque antistanti il litorale stabiese essendo questa, appannaggio della locale sezione LNI. Quest’anno, in coincidenza della nostra regata che cade il 25 Novembre, nella città di Castellammare si terrà un’altra significativa ricorrenza: la “Giornata del Marinaio scomparso” che per noi appassionati dell’universo mare, significa sicuramente molto. La Sezione della LNI a tale proposito, sta studiando il modo di poter partecipare, collegando almeno idealmente la flotta di VdL. alla ricorrenza.
 Per quanto riguarda la regata, l’orario di partenza è stato fissato per le ore 10,55. Se le condizioni meteo della giornata lo permetteranno, si prenderà in considerazione la possibilità di disputare una seconda prova quale recupero del - Trofeo Crispiatico - non disputata per le avverse condizioni meteo.
Non resterà a questo punto di effettuare la premiazione finale che di fatto sancirà la chiusura della stagione 2012 di VdL. La prima nota riguarda la data e il luogo della premiazione. La data è stata spostata al giorno Venerdì 7 Dicembre ore 19,30 circa, presso il Blue Marlin Club (Via Ugo Foscolo, 56 Boscotrecase NA). Questi sono gli accordi di massima che necessitano solo di una conferma tra le parti. Nella stessa occasione ci sarà la premiazione delle regate di giornata come: il XIV Trofeo Madonna della Neve organizzata dal CNA.- e quella dello Scoglio d'Ercole di cui sopra, infine la premiazione conclusiva dell'intero Campionato Autunnale. E’ previsto un buffet per gli equipaggi e altre speriamo, gradite sorprese in via di realizzazione.

Programma della Giornata del Marinaio scomparso – C. Mare di Stabia - ore 10,00 - partenza del corteo dal piazzale Incr. San Giorgio - ore 10,30 S. Messa in Cattedrale - ore 11,30 deposizione corona di alloro al Monumento Stabia al Marinaio in villa comunale e lancio di un’altra corona, ad opera di una pilotina della C.P., nello spazio di mare antistante.
 

Indietro