Notizie - Autunnale, Premiazioni

I casi della vita!

23 dicembre 2011 - ore 19,52
On. BobbioParliamo nello specifico della ultima premiazione dell’Autunnale VdL, dopo aver tirato, giustamente, il fiato per circa 24 ore. Ora mi viene da considerare su come a volte sia strana la vita. Al peggiore autunnale dei quattro finora disputati è toccata per una serie di circostanze fortuite, una delle premiazioni meglio riuscite, per i diversi aspetti che fortuitamente sono andati ad incastrarsi positivamente tra loro.
Per primo la possibilità di poter utilizzare come luogo della premiazione il bellissimo Palazzo Reale di Quisisana, impensabile e inarrivabile alla vigilia dell’evento, ma poi divenuto realtà grazie alla disponibilità dell’assessore Antonio Coppola e della Dr. Leone, suffragata poi dalla presenza alla nostra premiazione del Sindaco di C.mare di Stabia Onorevole Luigi Bobbio e del suo vice Avv. Giuseppe Cannavale, che ancora una volta ringraziamo. Una presenza così significativa del mondo della politica non si era mai verificata prima nel corso della nostra breve storia di VdL. Non bastasse a questo si è aggiunta una presenza altrettanto qualificata del mondo della vela e della Fiv. Avere tra i nostri graditi ospiti il Presidente Onorario della Fiv nazionale Dr. Carlo Rolandi, il Presidente del Comitato dei Circoli Velici di Napoli Ing. Gianfranco Busatti e il Presidente della V zona Fiv. Gianni Pellizza non è cosa che capita tutti i giorni. (segue)

Anche la presenza dei Presidenti di Circolo è stata nutrita e all’altezza della situazione e citarli mi sembra anche un modo cortese per ringraziarli: tra questi Stefano Iovino e Gianvincenzo Esposito entrambi impegnati nella premiazione delle loro regate, dell’Arcobaleno il primo e dello YC. Marina di Cassano il secondo e infine il presidente LNI Vincenzo Dea a fare gli onori di casa. Non impegnati ma altrettanto presenti, i presidenti Aldo Seminario del CNTG., Giuseppe Vanacore della LNI di Vico Equense, Giuseppe Esposito del CV Stabia, tra i Vice Presidenti presenti, quelli dello YC. Capri con Costanzo Vuotto, Angelo Florio per CNTA e Flavio Seno per la LNI di Torre del Greco. La regia della serata è stata affidata al già collaudato Paolo Rastrelli che dopo i doverosi ringraziamenti alle autorità ha dato la parola al Sindaco il quale ha condiviso la nostra iniziativa sia sportiva che editoriale dicendosi disponibile a quelle attività che diano un valido aiuto per la crescita civile della città e del comprensorio. Si è dato così il via alle due premiazioni di giornata e la regia è passata in mano a Saverio Granato quale presidente di Giuria e componente degli UDR. Che si sono impegnati non poco in queste due prove ma anche in quelle annullate per il troppo vento, assumendosi personali responsabilità e alle facili critiche del giorno dopo. Da registrare gli interventi di Rolandi e di Pellizza relativi all’aspetto tecnico della manifestazione. Di seguito è stata la volta del Dott. Attilio Menduni in rappresentanza dell’AIRC. per ricevere dalle mani del rappresentante del CO. Flavio Seno l’incasso della regata Challenge dei Comuni devoluta come ormai è nostra consuetudine per la ricerca sul cancro. L’intervento del Presidente del CO. di VdL. Vincenzo Dea è stato invece finalizzato alla presentazione della prima opera editoriale del ns. sodalizio, il foto libro con inserti di storia nautica e tradizione marinara della zona del levante. A tale proposito mi sia consentito di fare ammenda per quanti hanno collaborato alla stesura dei testi e che per mia disattenzione non sono stati citati e ringraziati pubblicamente. Questi sono: Concetta Scaramellino, Lina De Luca, Antonio Cimmino, Antonio di Palma, Costanzo Vuotto, Enrico Parola, Gianluigi Ascione, Paolo Rastrelli, Guido Gargiulo, Salvatore D’ Urzo, Fulvio Cafiero, a voi tutti il grazie da parte di VdL. Durante lo sviluppo dell’incontro, una efficace serie di proiezioni sullo schermo gigante curate da Diego Lumaga, ha illustrato al folto pubblico la composizione del libro e le sue aspirazioni divulgative. La premiazione finale, le foto di rito dei premiati ed un meritato momento conviviale frammisto agli auguri per le prossime festività natalizie, ha concluso una interessante e riuscita serata come registrato dai primi “exit pool” da me registrati durante i saluti di commiato. Ed.







Indietro